Home > Amministrazione trasparente > Organizzazione > Titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo

Titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo

Titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo

Con nota dell’11 gennaio 2016 l’Ufficio Vigilanza sugli obblighi di Trasparenza dell’Autorità Nazionale Anti Corruzione - ANAC - ritiene che: "nell’ambito della Federazione tra Automobile Club d’Italia e Automobile Club locali, siano tenuti ad ottemperare agli obblighi di pubblicazione di cui all’art. 14 del D.LGS. 33/2013 solo gli organi di indirizzo politico dell’ACI nazionale, al cui interno sono presenti, tra gli altri, in qualità di componenti di diritto, anche i Presidenti dei singoli Automobile Club locali."

L’Automobile Club Cuneo è un ente a struttura semplice con un unico centro di responsabilità individuato nella posizione del Direttore. Il Direttore dell’Automobile Club Cuneo è il Dott. GIUSEPPE DE MASI. Allo stesso è stato attribuito da parte della sede centrale dell’ACI l’incarico di "Responsabile di Struttura" in qualità di reggente della direzione dell’AC Cuneo.

Il D.Lgs. n° 33 del 2013 dispone art. 13, comma 1, lettera a) - che tutte le pubbliche amministrazioni pubblichino, attraverso i propri siti internet istituzionali, i dati degli organi di indirizzo politico.

Per quanto riguarda l’Automobile Club Cuneo l’organo di indirizzo politico-amministrativo è rappresentato dal Consiglio Direttivo che dura in carica 4 anni ed è eletto dai soci dello stesso Automobile Club Cuneo. Il Collegio dei Revisori dei Conti esercita invece una funzione di controllo sull’amministrazione dell’Ente ed è composto da 3 membri effettivi e 1 supplente. Un membro effettivo e il supplente sono nominati dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, mentre gli altri due membri effettivi sono eletti sempre dai soci dell’Automobile Club. Anche il Collegio dei Revisori dei Conti dura in carica 4 anni.

Con nota dell’11 gennaio 2016 l’Ufficio di Vigilanza sugli obblighi di trasparenza dell’Autorità Nazionale Anticorruzione ha puntualizzato che "... nell’ambito della federazione fra ACI Italia e Automobile Club locali, siano tenuti ad ottemperare agli obblighi di pubblicazione solo gli organi di indirizzo politico dell’ACI Nazionale." Pertanto gli obblighi di comunicazione di cui all’art. 14 del D.Lgs. 33/2013 si intendono assolti con la sola pubblicazione delle informazioni relative al Presidente degli Automobile Club locali in quanto componenti di diritto degli organi di indirizzo politico dell’ACI Nazionale. Si precisa infine che, in applicazione delle modifiche apportate dal D.Lgs. 97/2016, il comma 1 bis dell’art. 14 sopra citato, esclude detti obblighi ove gli incarichi siano a titolo gratuito.

Si puntualizza che sia i Consiglieri che il Presidente non percepiscono alcuna indennità o gettone di presenza per la loro carica.

Contenuto inserito il 16-07-2018 aggiornato al 16-07-2018

Ricerca

Facebook Twitter Google Plus Linkedin
Il Portale Amministrazione Trasparente dell'Automobile Club è basato sul riuso della soluzione applicativa PAT. CREDITI