Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed Eventi > Traino di carrelli appendice da parte di motoveicoli

Traino di carrelli appendice da parte di motoveicoli

12.12.2008

L'atto parlamentare n. C 1517 recante "modifica all'art. 56 del codice della strada di cui al D. Lgs. n. 285/92 per consentire il traino di carrelli appendice da parte di motoveicoli" presentato alla Camera di iniziativa dell'On. Alessandri, è stato assegnato per l'esame in sede referente alla Commissione Permanente IX (trasporti, comunicazioni). Con la proposta di legge si vuole consentire la possibilità di trainare rimorchi con motoveicoli. In questo modo si accoglie l'indirizzo comunitario europeo stabilito dalla Direttiva 97/24/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 17 giugno 1997, recepita con il decreto del Ministro dei Trasporti e della Navigazione del 23 marzo 2001. Con la modifica dell'art. 56 del codice della strada si pone fine alla disparità di disciplina della circolazione tra motoveicoli immatricolati in Italia, che non possono trainare carrelli e motoveicoli immatricolati all'estero, che possono circolare con traino.