Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie per i soci > La selezione cuneese del 19° ACIGolf a Cherasco

La selezione cuneese del 19° ACIGolf a Cherasco

16.07.2010

 La pausa è stata accolta di buon grado dai concorrenti, oltre 140, che si sono disputati, oltre agli argenti della prestigiosa gara locale, anche il diritto di partecipare gratuitamente, o con notevoli agevolazioni, alla finale spagnola - in programma dal 1° novembre al Maspalomas Golf Club (Gran Canaria) – per l’assegnazione del titolo di Campione italiano ACIGolf 2010. Combattutissima la competizione in tutte le categorie e perfetta come di consueto la direzione di Corrado Graglia, tecnico di valore nazionale con esperienze internazionali. Oltre al successo della manifestazione, anche il dato sportivo ha soddisfatto il presidente dell’Automobile Club Cuneo e del Golf Club Cherasco, Brunello Olivero, che ha sottolineato come ogni anno migliorino i risultati tecnici complessivi dei concorrenti. In prima categoria la vittoria è andata a Giorgio Bagnasco socio del Golf Club Garessio con 68 colpi, davanti ai cheraschesi Mario Giribaldi (72) e Fabrizio Viglino (73); primo lordo a Giuseppe Vacchetto, anch’egli del Golf Club Cherasco (75 colpi, punti 29). In seconda categoria vittoria di Andrea Gragnolati (Golf Club Vigevano punti 42) davanti a Roberta Castelli e Ranieri Pandolfo (Cherasco). Luca Covi del Golf Club Grugliasco ha superato in terza categoria, con 41 punti, i cheraschesi Francesco Manna e Giulio Annecchini. Gli altri premiati: primo Ladies Luigina Demaria, primo Seniores Francesco Manna, primo Master Giulio Annecchini; driving contest maschile Filippo Gasco, femminile Mara Garra; nearest to the pin: buca 2 (Callaway) Barbara Massucco cm. 76, buca 14 (Guida Sicura Vallelunga) Antonio Marengo cm. 87.    I partner nazionali di Aci Golf 2010 sono: Sara Assicurazioni, Alpitour, Hertz, Aciglobal, Centro Guida Sicura Aci Sara Vallelunga, Callaway, SH+, Auricchio, Argenteria Boschi, Golfitaliano Web Tv, Il Mondo del Golf. Gli organizzatori, inoltre (e citiamo, oltre al presidente Brunello Olivero, il direttore Giuseppe De Masi e la segretaria Paola Simondi), ringraziano gli altri sponsor: Banca Regionale Europea, Kelyan srl (Gruppo Comdata); Kore Spa di Gassino Torinese, Azienda agricola Rivetto di Sinio.