Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed Eventi > Il codice delle assicurazioni ancora al vaglio della Corte Costituzionale

Il codice delle assicurazioni ancora al vaglio della Corte Costituzionale

20.01.2009

Per salvare la norma dalla censura di costituzionalità è necessario fornirne una interpretazione costituzionalmente orientata, nel senso che ratio della disposizione è la tutela del contraente debole (terzo trasportato). E' quanto affermato dall'ordinanza n. 440 del 23 dicembre 2008, nella quale, però, il ricorso è dichiarato inammissibile ex art. 26 della legge 87 del 1953 (sui giudizi costituzionali) per omessa indicazione, da parte del giudice a quo, della rilevanza della questione nell'ambito del giudizio pendente.