Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed Eventi > Da lunedì 5 ottobre il certificato di proprietà di ogni veicolo diventa (...)

Da lunedì 5 ottobre il certificato di proprietà di ogni veicolo diventa digitale

02.10.2015

"Si tratta di una grande evoluzione per una sempre maggiore semplificazione a vantaggio degli automobilisti - afferma il direttore dell’Automobile Club Cuneo, Giuseppe De Masi -, in osservanza alla missione di Aci e degli indirizzi sull’innovazione espressi dal Governo. Evoluzione che consegna tanti vantaggi immediati e un insieme di ulteriori novità a partire dai primi mesi del 2016". Il certificato di proprietà digitale aumenta infatti la sicurezza intrinseca del documento, elimina le frodi legate al furto o alla falsificazione del documento cartaceo e solleva gli automobilisti da numerose incombenze. Sono infatti 300mila gli italiani che ogni anno ne devono denunciare lo smarrimento e richiedere il duplicato. Il certificato digitale produce anche innumerevoli vantaggi economici per gli automobilisti e per la collettività. "Oggi si compie un fondamentale passo per un rapporto sempre più semplice ed efficace dichiarano i vertici dell’Automobile Club di Cuneo - tra gli italiani e l’Aci, custode della proprietà dei nostri veicoli. L’Aci rappresenta oltre un milione di automobilisti e non si è sottratto alla sfida sull’innovazione digitale, ma anzi ha accelerato e intensificato gli sforzi negli ultimi anni. Come risultato, eliminiamo un documento, in risposta alle richieste del Governo, e diamo un contributo significativo all’innovazione del Paese".