Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed Eventi > Art. 126 bis del Codice della strada

Art. 126 bis del Codice della strada

20.01.2009

Lo ha stabilito la Corte Costituzionale con ordinanza n. 424 del 17 dicembre 2008, nella quale il giudice delle leggi sottolinea come la maggior gravità della sanzione connessa alla violazione di un tale obbligo non sia irragionevole, ma, al contrario, risponda all'esigenza di garantire la sicurezza dell'ordine pubblico, collegata alla circolazione dei veicoli.